Orchestra Moreno Conficconi

morenoCantante, clarinettista, sassofonista nonché compositore e arrangiatore, Moreno Conficconi nasce a Meldola nel 1958, cugino di Luca Bergamini anch’egli musicista di liscio romagnolo. In giovane età suona con i gruppi «Salsubium» e «Visione Romagnola». A 14 anni inizia a suonare il clarinetto con il gruppo «La Linea Calda»; debutta al dancing Tropical di Miramare di Rimini. Nel 1976 è con l’orchestra di Daniela Rosy, nel 1978 con Bruna Lelli, nel 1980 fonda una sua orchestra, nel 1982 ne crea una insieme a Franco Bergamini e nel 1990 entra a fare parte dell’orchestra Raoul Casadei.

Come membro dell’orchestra Casadei collabora con artisti come Tito Puente, Gloria Gaynor, Elio e le Storie Tese e Pitura Freska. Inoltre ha composto brani con Pupo e Paolo Mengoli. Nel 1996 firma l’arrangiamento del brano La terra dei cachi di Elio e le Storie Tese che poi verrà distribuito con il titolo La terra dei cachi (The Rimini Tapes).

In quest’ultima orchestra, Moreno, per dieci anni è il braccio destro del capitano Raoul Casadei, e da alcuni è considerato addirittura il leader, fino al “passaggio del testimone” nel 2001.

Dopo Casadei

Dopo il rinnovo nell’Orchestra Casadei, si scioglie il sodalizio con Raoul. Nel 2002 Moreno è tra i fondatori dell’Orchestra Grande Evento insieme a Mauro Ferrara e Fiorenzo Tassinari. Con questa formazione organizza nel 2007 lo spettacolo Tributo a Secondo Casadei  in diretta collaborazione con Riccarda Casadei, direttrice delle edizioni Casadei Sonora e figlia di Secondo Casadei.

Sotto la sua direzione musicale è stata realizzata la grande opera discografica Ballo globale – La musica che fa ballare il mondo, una compilation di 20 cd + fascicoli allegati e La balera, una raccolta di 24 cd prodotti da Halidon.

Dal 2007 è direttore artistico del Gatteo Mare Village per cui scrive l’inno Gatto amico e, successivamente, Gatto Gatteo.

Nel 2009 collabora con Massimo Bubola nella realizzazione di 2 brani dell’EP Romagna Nostra, rivisitazione di alcuni brani della tradizione romagnola.

Nel 2010 insieme a Fiorenzo Tassinari, Angela Benelli, Filippo Meneghetti, Guido Ponzini, Vince Vallicelli, Franco Arata e Silvia Saccani ha partecipato alle registrazioni del CD raccolta di prossima uscita, La musica di Secondo Casadei, dove ha riproposto i brani di Secondo Casadei in versione originale con una formazione a otto elementi.

Appassionato di sport è giocatore nella Nazionale italiana cantanti. Ha inoltre scritto il brano C’è Cesena c’è, che durante il campionato 2010/2011 veniva trasmesso per tre volte, come rito scaramantico, prima dell’inizio delle partite della squadra.

Nel 2011 è direttore artistico del progetto “Terra Romagna” con cui propone di portare “la Romagna direttamente a casa vostra”, collaborando con artisti romagnoli come il gruppo Khorakhanè. Nello stesso anno si svolge a Gatteo Mare l’evento “Emilia Romagna mia, il cuore dell’Italia che balla”. Sul palco di tale evento si sono alternate l’orchestra Grande Evento e l’orchestra italiana Bagutti oltre a molti artisti provenienti dal mondo della musica da ballo. Questo evento segue una serie di concerti unici, con cadenza annuale, che si sono svolti in alcune città dell’Emilia-Romagna vedendo sempre coinvolte le due orchestre principali. Proprio la presenza di queste due orchestre ha fatto sì che tale evento sia soprannominato da alcuni “il derby“.

Nel 2011, con il comico di Zelig Off Giancarlo Pizzol, è autore e attore nello spettacolo I vitelloni in balera.

Nel 2012, unitamente all’attività musicale nei locali da ballo e all’aperto oltre che all’organizzazione dei festeggiamenti per i suoi quarantanni di carriera, Moreno il Biondo è promotore ed organizzatore del concerto-evento “La Romagna per l’Emilia“. Tale concerto vede come orchestra protagonista La grande orchestra della Romagna, formata dall’unione dell’Orchestra Grande Evento con l’orchestra Luca Bergamini, insieme a molti ospiti del mondo della musica da ballo. Questo evento fu finalizzato alla raccolta di fondi da destinare alla bocciofila di Massa Finalese (MO).

40° di carriera

Nel 2012 ricorrono i 40 anni di carriera di Moreno Conficconi. Per festeggiare questa ricorrenza vengono organizzati due concerti unici ed inoltre vengono pubblicati un doppio CD e un DVD tutti marchiati 40° carriera. Nell’ordine abbiamo: il doppio CD “40° carriera” in cui vengono raccolti tutti molti tra i pezzi che hanno segnato la storia di Moreno e a cui partecipano tutti gli artisti dell’orchestra Grande Evento; il concerto “40° carriera Gatteo Mare live 2012” da cui viene tratto un DVD omonimo; lo spettacolo teatrale ” 40° carriera” che si è svolto al cine-teatro Fanin di San Giovanni in Persiceto.

Il periodo attuale: il rilancio del folk

Dopo aver partecipato nel 2013 al Ravenna Festival, il cui tema è “Alchimie Popolari”, e al Festival di Villa Ada-Roma incontra il mondo, è protagonista con l’Orchestra Grande Evento e il Sestetto 1928 (da lui fondato con alcuni membri del personnel del CD “La musica di Secondo Casadei” (cit.) )al concerto tributo a Secondo Casadei “Secondo a nessuno”, a cui partecipano anche Gianluigi Trovesi, Gianni Coscia, Simone Zanchini, il coro “Terra a terra” formato dagli studenti dell’Istituto Tecnico Agrario ‘Luigi Perdisa’ di Ravenna diretto da Catia Gorial e l’Orchestra Giovanile Luigi Cherubini diretta da Giorgio Babbini.

Nel 2014 è membro, insieme a Mauro Ferrara, del gruppo eXtraLiscio insieme ad alcuni musicisti dei Saluti da Saturno con cui incide l’album d’esordio.

Nello stesso anno esce anche il nuovo cd dell’Orchestra Grande Evento che contiene, tra i gli altri pezzi, il brano Tutta l’Italia a tavola, scelto come sigla per l’edizione 2015/16 del programma di Rai 1 La prova del cuoco.

Il 18 settembre, insieme all’Orchestra Grande Evento, è protagonista di un concerto dentro il Padiglione Italia di Expo 2015 come testimonial dell’Emilia-Romagna per la settimana a lei dedicata in Expo Milano 2015.

Conduce su Teleromagna “Romagna Mia in Italy” con Letizia Valletta Casadei, un programma interamente dedicato alla musica da ballo su un circuito di 100 tv.